L'ipocrisia della destra meloniana, Lollobrigida: "Non ci alleiamo con chi non sta dalla parte di Kiev e Israele"
Top

L'ipocrisia della destra meloniana, Lollobrigida: "Non ci alleiamo con chi non sta dalla parte di Kiev e Israele"

Alleanze, Lollobrigida: «Per noi alcuni paletti sono chiari in Italia e in Europa, tra questi il sostegno all'Ucraina e la difesa della libertà di Israele. E questo con alcune forze politiche impedisce ogni alleanza».  

L'ipocrisia della destra meloniana, Lollobrigida: "Non ci alleiamo con chi non sta dalla parte di Kiev e Israele"
Francesco Lollobrigida
Preroll

globalist Modifica articolo

4 Dicembre 2023 - 09.33


ATF

La destra si spacca ancora sulle alleanze europee di Salvini, amicizie che imbarazzano ipocritamente Giorgia Meloni che non ha mai disdegnato considerarsi amica di xenofobi come Viktor Orban. Francesco Lollobrigida, ministro dell’Agricoltura, in un’intervista al Corriere della Sera parla della questione.

«Gli ultimi anni hanno ampiamente dimostrato i limiti sui grandi temi della attuale Ue su politica estera, difesa, immigrazione, economia comune più solidale. Qualche segnale positivo si intravede per costruire un’area popolare e conservatrice alternativa a una sinistra progressista e sempre più condizionata dall’estrema sinistra». 

«Le forze politiche nelle democrazie compiute vengono legittimate dagli elettori, non dai commentatori. Dopo il voto si ragionerà sulla base dei valori, programmi e numeri quale alleanza sarà possibile costruire. Certamente con la Lega c’è grande sintonia sulla stragrande maggioranza dei temi e qualche differenza. Tra queste l’appartenenza, in questa legislatura, a diverse famiglie europee. Per noi alcuni paletti sono chiari in Italia e in Europa, tra questi il sostegno all’Ucraina e la difesa della libertà di Israele. E questo con alcune forze politiche impedisce ogni alleanza».  

Leggi anche:  Borghi (Lega): "Togliamo l'obbligo di esporre la bandiera della Ue, esiste solo in Italia"
Native

Articoli correlati