Elly Schlein alla Direzione del Pd: "Il governo non sa cosa inventarsi, la coperta è corta e loro le danno fuoco"
Top

Elly Schlein alla Direzione del Pd: "Il governo non sa cosa inventarsi, la coperta è corta e loro le danno fuoco"

Elly Schlein alla Direzione del Pd: «Giorgia Meloni non sa cos'altro inventarsi per coprire i buchi di questa manovra e allora ha lanciato un fumogeno per distogliere attenzione.

Elly Schlein alla Direzione del Pd: "Il governo non sa cosa inventarsi, la coperta è corta e loro le danno fuoco"
Elly Schlein
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Novembre 2023 - 16.29


ATF

Elly Schlein era al Nazareno, per presiedere la Direzione del Pd. Un’occasione per rilanciare l’azione dell’opposizione al governo Meloni, focalizzandosi sui provvedimenti più urgenti e le gravi mancanze della destra.

Il primo commento, però, è sul caso del ministro Lollobrigida. «Non tutti possono permettersi di fermare i treni dove è comodo. Quello di Lollobrigida è un comportamento, arrogante e indegno: abbiamo già presentato una interrogazione su questo».  

Sul dl sicurezza: «Questo testo di riforma tradisce il retropensiero della destra: l’insofferenza verso le parti sociali, la magistratura cista come un ostacolo, l’occupazione dell’informazione. Hanno approvato un terrificante decreto sicurezza, vorrebbero uno stato di polizia. La norma che impediva alle donne incinte di entrare in carcere era del codice Rocco. Sono riusciti ad andare anche oltre»,

Sul premierato: «Giorgia Meloni non sa cosa altro inventarsi per coprire i buchi di questa manovra e allora ha lanciato un fumogeno per sviare l’attenzione. Contrasteremo questa riforma sul premierato. Quando dicono che questa riforma non intacca le prerogative del capo dello Stato mentono sapendo di mentire». 

Leggi anche:  Cortei, Elly Schlein: "Inaccettabile mancanza di solidarietà verso gli studenti, Meloni smetta di nascondersi"

«Giorgia Meloni non sa cos’altro inventarsi per coprire i buchi di questa manovra e allora ha lanciato un fumogeno per distogliere attenzione. Non si cambia forma di governo a copi di maggioranza. Manomette l’equilibrio dell’impianto della carta, quando dicono che riforma non intacca prerogative capo dello stato mentono sapendo di mentire».

«Si vuole affievolire l’autorevolezza e la legittimazione di una figura che anche nelle fasi recenti ha garantito la credibilità internazionale. Se la riforma andasse in porto assisteremmo ad una torsione plebiscitaria, ad una verticalizzazione del potere».

«La manovra manca completamente di un piano industriale per il Paese. Il governo è rimasto inerte sul caro vita e sulla politica dei redditi. Fanno cassa sui poveri, sulle persone con disabilità e sulle pensioni».  

«E’ una manovra di corto respiro, che taglia servizi e pensioni e tradisce le stesse proposte elettorali. Riescono a `coprire´ tutte le generazioni, colpiscono madri e padri, nonne e nonni, figli e figlie. Una manovra senza futuro, che non ha una visione per il Paese. La coperta era corta e loro gli hanno dato fuoco. Non gli abbiamo detto noi di mettere 12mld sul progetto sbagliato del Ponte sullo stretto, di strizzare l’occhio a chi evade, di fermare il Pnr. Con la destra l’Italia frena».

Native

Articoli correlati