Zerocalcare, Fratoianni contro Salvini: "Proprio lui lo accusa di razzismo? Oltre ogni limite"
Top

Zerocalcare, Fratoianni contro Salvini: "Proprio lui lo accusa di razzismo? Oltre ogni limite"

Fratoianni: «Zerocalcare ha espresso un'opinione e come al solito lo ha fatto in modo molto equilibrato, assumendosi pienamente la responsabilità di quello che dice e di quello che pensa». 

Zerocalcare, Fratoianni contro Salvini: "Proprio lui lo accusa di razzismo? Oltre ogni limite"
Nicola Fratoianni
Preroll

globalist Modifica articolo

30 Ottobre 2023 - 10.43


ATF

Nicola Fratoianni, in un’intervista al Tirreno, ha parlato della posizione del disegnatore Zerocalcare e di Amnesty International, che hanno deciso di disertare il Lucca Comics a causa del patrocinio dell’ambasciata d’Israele.

«Zerocalcare ha espresso un’opinione e come al solito lo ha fatto in modo molto equilibrato, assumendosi pienamente la responsabilità di quello che dice e di quello che pensa. E per questo merita rispetto. Zerocalcare merita rispetto perché non solo ha sempre dichiarato, ma anche difeso le sue idee in modo rispettoso, nei toni e nei modi. E anche in questo caso ha mantenuto il suo equilibrio. Siamo nel mezzo di una terribile guerra e in un momento dolorosissimo e molto complicato e quindi la scelta di questo patrocinio, probabilmente, si poteva evitare. Non so se l’organizzazione avrebbe dovuto rinunciare, capisco invece gli argomenti e le riflessioni che pone ZeroCalcare a cui andrebbe risposto con rispetto, al contrario di quello che ha fatto invece il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini». 

«Salvini che accusa altri di essere razzisti mi sembra troppo. Stiamo parlando di un leader politico che ha fatto della caccia ad ogni differenza, ad ogni diversità, la propria scelta politica. Stiamo parlando di un vicepresidente del Consiglio che ha annunciato una manifestazione contro l’Islam: alla faccia della necessità di evitare guerre e scontri di religioni e di civiltà. Salvini dovrebbe sapere che ci sono dei limiti che chi svolge incarichi di governo, anche se ha vinto le elezioni, non dovrebbe superare. Dare del razzista ad un’organizzazione come Amnesty International è un comportamento che supera di gran lunga quei limiti». 

Leggi anche:  Indagato per omicidio colposo il titolare di Satnam Singh, Fratoianni: "In troppi hanno perso il senso della decenza"

«La cultura è sempre stata ed è un presidio fondamentale che riesce a dare risposte importanti nei momenti più difficili. Quello che sta accadendo in questi giorni in Medioriente, evidentemente e inevitabilmente, produce conseguenze, difficoltà e sofferenze anche fuori dal teatro di guerra. A Gaza, ormai, da molti giorni è in corso una guerra contro i civili che si scatena sulla pelle di persone innocenti. La condanna, senza alcun tentennamento degli attentati terroristici compiuti sui civili da Hamas, è una condanna che dobbiamo saper pronunciare con una forza chiara e netta anche nei confronti delle violazioni del diritto internazionale e del diritto umanitario che si stanno consumando sulla pelle dei civili nella Striscia di Gaza».  

Native

Articoli correlati