Boccia contro il governo: "Aumenta la precarietà dei lavoratori e punisce i poveri"
Top

Boccia contro il governo: "Aumenta la precarietà dei lavoratori e punisce i poveri"

Il senatore Francesco Boccia, presidente del gruppo del Pd al Senato contro il decreto lavoro del governo Meloni

Boccia contro il governo: "Aumenta la precarietà dei lavoratori e punisce i poveri"
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Giugno 2023 - 16.51


ATF

Una destra nemica dei lavoratori ma amica e soldale di imprenditori come Daniela Santanché: “Il decreto Lavoro che oggi la destra ha approvato in Senato è un provvedimento pessimo, che aumenta la precarietà per le lavoratrici e i lavoratori e punisce i poveri. Approvato dal Cdm come una beffa il primo maggio, oltraggiando i lavoratori, il testo spazza via il Reddito di cittadinanza, sostituendolo con l’assegno di inclusione. L’Italia sarà così uno dei pochi paesi europei a non avere una misura universale contro la povertà e di sostegno al reddito, perché il sostegno dello Stato sarà limitato alle famiglie con minori, anziani e disabili. Il principio in cui crede la maggioranza è che la povertà sia una colpa e che chi è povero lo è perché non vuole lavorare, ma la realtà, come sanno bene le italiane e gli italiani, è ben diversa”.

Lo ha detto il senatore Francesco Boccia, presidente del gruppo del Pd al Senato.

“La verità – prosegue – è che in questo decreto c’è un taglio del cuneo fiscale ridicolo, non ci sono risorse per le politiche attive del lavoro, si precarizza il lavoro con voucher e contratti a termine a discapito delle ragazze e dei ragazzi, si diminuiscono i fondi per la povertà di più del 40 per cento e si dimezza la platea dei percettori di un sostegno. La nostra battaglia – conclude Boccia – non finisce oggi, anzi è appena cominciata. Perché l’altra verità, come abbiamo dimostrato ieri, è che questo governo è sbandato, imbarca acqua e naviga a vista e che le opposizioni unite possono contrastarlo e metterlo seriamente in difficoltà. È questo che intendiamo fare, nel Paese e in Parlamento”.

Leggi anche:  Boccia (Pd): "La destra è unita a prescindere, tutte le forze alternative si uniscano perché il campo già esiste"
Native

Articoli correlati