Elly Schlein: "Nel Pd è garantito il pluralismo, femminicidi? Lavoriamo sui centri antiviolenza"
Top

Elly Schlein: "Nel Pd è garantito il pluralismo, femminicidi? Lavoriamo sui centri antiviolenza"

Elly Schlein (Pd): «Ci eravamo impegnati a garantire il pluralismo all'interno dei gruppi, e abbiamo due capigruppo che mi hanno appoggiato, era giusto avere due vicari che non lo hanno fatto». 

Elly Schlein: "Nel Pd è garantito il pluralismo, femminicidi? Lavoriamo sui centri antiviolenza"
Elly Schlein
Preroll

globalist Modifica articolo

8 Giugno 2023 - 12.22


ATF

Elly Schlein deve fronteggiare il primo vero momento di difficoltà della sua segreteria. Dopo la sconfitta alle elezioni comunali, la neo segretaria deve affrontare le polemiche interne sulle decisioni a proposito dei nuovi vicecapigruppo alla Camera. 

«Ci eravamo impegnati a garantire il pluralismo all’interno dei gruppi, e abbiamo due capigruppo che mi hanno appoggiato, era giusto avere due vicari che non lo hanno fatto. Tutti devono vedersi valorizzati nel contributo che portano».  

Elly Schlein ha poi parlato del governo Meloni e dei provvedimenti presi sul tema lavoro. «Tra i motivi di opposizione al dl lavoro c’è l’indebolimento del sostegno al reddito che ha come conseguenza quella i indebolire le persone in difficoltà e anche le donne». 

«Dobbiamo rafforzare anche strumenti specifici come il reddito di libertà. Bisogna creare le condizioni perché si elimini il dramma della disoccupazione femminile. In una società patriarcale il carico di cura pesa spaventosamente sulle spalle delle donne. Perché abbiamo questa ossessione a chiedere di investire sugli asili? Perché sai che stai liberando il tempo di tante donne che non dovranno più trovarsi costretti a scegliere. Anche sul congedo paritario continueremo perciò a insistere». 

Leggi anche:  Europee, Giorgia Meloni: "Dagli italiani messaggio chiaro di proseguire il nostro lavoro"

Obbligato un passaggio sulla violenza contro le donne, trattata nell’ultimo Cdm. «E’ importante, fondamentale, il ruolo dei Centri anti violenza, il sapere degli operatori ed è importante che siano coinvolti nei percorsi di formazione sia per la giustizia che per le scuole».  

«Sono tante le proposte che abbiamo già depositato e continueremo a portarle avanti per contrastare quella che è una piaga strutturale in una società patriarcale come la nostra, e noi continueremo a fare la nostra parte con grande determinazione».

Native

Articoli correlati