Fratoianni (Avs): "Soldi del Pnrr per le armi? Uno scempio, grazie a chi ha votato contro"
Top

Fratoianni (Avs): "Soldi del Pnrr per le armi? Uno scempio, grazie a chi ha votato contro"

Pnrr, Fratoianni (Avs): "La guerra porta con se l'economia di guerra, spinge la corsa della spesa militare, e lo fa a scapito del futuro".

Fratoianni (Avs): "Soldi del Pnrr per le armi? Uno scempio, grazie a chi ha votato contro"
Nicola Fratoianni
Preroll

globalist Modifica articolo

1 Giugno 2023 - 15.58


ATF

Nicola Fratotianni, deputato e segretario nazionale di Sinistra Italiana, è intervenuto dopo il voto a Strasburgo e dopo il flash mob dei parlamentari dell’Alleanza Verdi Sinistra, a proposito dello stanziamento di 500 milioni di euro da parte della Ue per produrre armamenti.

«Oggi il Parlamento europeo ha autorizzato con un voto l’uso del Pnrr per la produzione di armi e munizioni: si tratta di una scelta indecente che tradisce le ragioni di un piano, il Next Generation EU, pensato come risposta solidale alle ferite prodotte dalla pandemia nel segno della transizione ecologica e del miglioramento della condizione di vita della maggioranza dei cittadini. La guerra porta con se l’economia di guerra, spinge la corsa della spesa militare, e lo fa a scapito del futuro».

«Accogliamo positivamente – prosegue Fratoianni – ogni voce contraria a questo scempio. Ma è bene ribadire che in politica ci sono delle regole semplici, se si è contrari a una scelta si vota contro. Essere contrari e votare a favore non funziona. Per questo vogliamo ringraziare tutti coloro che oggi si sono opposti con il loro voto. Un ringraziamento particolare a Massimiliano Smeriglio che su questo tema ha condotto dal primo momento e fino al voto di oggi una battaglia coerente e coraggiosa».

Leggi anche:  Fratoianni (Avs): "Dobbiamo contendere il governo a questa destra regressiva, non ripetiamo il suicidio del 2022"
Native

Articoli correlati