Bonaccini (Pd): "Nel partito serve più dialogo, ora costruiamo un nuovo centrosinistra"
Top

Bonaccini (Pd): "Nel partito serve più dialogo, ora costruiamo un nuovo centrosinistra"

Bonaccini (Pd) sulla nuova fase del partito: "Forse serviva un minimo di attenzione e di dialogo in più. In ogni caso il Pd è una grande forza politica e deve essere la casa di tanti".

Bonaccini (Pd): "Nel partito serve più dialogo, ora costruiamo un nuovo centrosinistra"
Elly Schlein e Stefano Bonaccini
Preroll

globalist Modifica articolo

5 Maggio 2023 - 10.16


ATF

Stefano Bonaccini intervenuto ad Agorà su Rai 3 ha parlato dello stato del Pd, dopo la vittoria di Elly Schlein alle ultime primarie. «Ci vuole molto pazienza nella gestione unitaria di un partito, proprio perché ci sono sensibilità diverse pur avendo nella quasi totalità dei casi le stesse opinioni, ma ci possono essere sensibilità diverse e quindi bisogna avere una discussione». 

«Che sia rapida, ci mancherebbe, non possiamo discutere per settimane tra di noi chiudendoci in casa ma se sto a quello che lei mi dice e che mi pare di aver capito forse serviva un minimo di attenzione e di dialogo in più. In ogni caso il Pd è una grande forza politica e deve essere la casa di tanti, se ho accettato di fare il presidente del Pd è perché credo che i cittadini e chi ci vota vogliano meno polemiche tra di noi». 

«Questa destra rimarrà al governo per un po’ di anni, è anche giusto così avendo vinto le elezioni. Noi dobbiamo prepararci per costruire e rafforzare il Pd, dargli un profilo pienamente di governo pur stando all’opposizione, costruire un nuovo centro sinistra ed essere pronti per la prossima volta per battere gli avversari».

Leggi anche:  Bonaccini: "Il governo Meloni spende 1 miliardo per i migranti in Albania, e dicono di non avere soldi per la sanità"
Native

Articoli correlati