Renzi: "Cuperlo l'unico coerente nel Pd contro me, gli altri hanno avuto ma non ricordano"
Top

Renzi: "Cuperlo l'unico coerente nel Pd contro me, gli altri hanno avuto ma non ricordano"

Matteo Renzi parla del congresso del Pd e riconoscendo la coerenza di Cuperlo critica indirettamente gli altri candidati alla segreteria del Pd

Renzi: "Cuperlo l'unico coerente nel Pd contro me, gli altri hanno avuto ma non ricordano"
Preroll

globalist Modifica articolo

16 Gennaio 2023 - 16.36


ATF

Matteo Renzi ce l’ha con il Pd e tra le accuse personali (e non politiche) la principale è quella che secondo lui tanti avrebbero beneficiato del renzismo ma poi per convenienza abbiano girato le spalle. Ma non Cuperlo, da sempre contro la linea Renzi e per questo relegato ai margini del partito.

Nel Pd «fanno tutti una gran fatica a trovare un collante che vada oltre l’antirenzismo, così come prima della mia segreteria non riuscivano a trovare una identità che non fosse l’anti-berlusconismo. Tra i candidati l’unico che veramente può rivendicare coerenza contro di me è Cuperlo. Gianni è rimasto al congresso di dieci anni fa ma almeno è a suo modo coerente. Gli altri hanno tutti avuto dalla stagione renziana molto più di quanto fingano di ricordare oggi, ma danno sempre la colpa a me di tutto. Ce ne faremo una ragione».

Lo afferma Matteo Renzi, in un’intervista a `La Stampa´.

Leggi anche:  Renzi dimentica il flop di Italia Viva e si intesta la vittoria di Starmer: "La sinistra vince se sfonda al centro"
Native

Articoli correlati