Misiani: "Sostengo Elly Schlein alla guida del Pd, interpreta al meglio le battaglie della sinistra"
Top

Misiani: "Sostengo Elly Schlein alla guida del Pd, interpreta al meglio le battaglie della sinistra"

Il senatore Pd Antonio Misiani, responsabile economico del partito scegli Elly Schlein e nega ogni ipotesi di scissione in caso di vittoria di Bonaccini

Misiani: "Sostengo Elly Schlein alla guida del Pd, interpreta al meglio le battaglie della sinistra"
Antonio Misiani
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Dicembre 2022 - 09.53


ATF

Lui è stato al governo e poi responsabile per l’economia del Pd. Ed ora è per Elly Schlein.

«Il grosso della sinistra, dentro e fuori il Pd, sosterrà Schlein. Dopodiché il congresso non è un derby tra la sinistra e la destra del partito. Deve avere una natura costituente dopo una sconfitta storica». 

Ad affermarlo il senatore Pd Antonio Misiani, che ha scelto Elly Schlein, di cui sarà coordinatore del programma: «Pur avendo stima per tutti i nomi, ho condiviso la sua candidatura perché credo che al Pd serva una forte spinta innovativa. Elly è una `nativa democratica´, la sua storia interpreta meglio di altre la contemporaneità, i valori e le aspirazioni dei giovani, le battaglie della sinistra del XXI secolo per ridare dignità al lavoro, difendere ed estendere i diritti sociali e civili nella transizione ecologica e digitale, per la democrazia e la pace contro ogni autoritarismo».

Non era Cuperlo l’opzione più naturale per la corrente di Orlando, di cui è esponente? «Ora siamo in una stagione molto diversa. Che richiede una scelta che guarda al futuro». Ma la sua corsa solitaria non spacca la sinistra e aiuta Bonaccini? «Ho troppo rispetto di Gianni per pensarlo. Credo che la sua presenza arricchirà il dibattito».

Leggi anche:  Sanità pubblica, Schlein: "Il governo Meloni uccide la prevenzione, non ce lo possiamo più permettere"

Se dovesse vincere Bonaccini tanti diranno addio al Pd? «Assolutamente no. Dal mattino dopo, comunque vada, ci metteremo tutti a lavorare per rafforzare il Pd e tenerlo unito».

Native

Articoli correlati