Top

La destra usa la tragedia di Marcinelle per sostenere che esistono migranti di serie A e di serie B

Laura Boldrini, deputata del Pd: "Il richiamo al doppio standard, a immigrati di serie A e di serie B, fa capire qual è il livello di rispetto dei diritti umani a cui la destra vuole ispirarsi: quello di Orban

La destra usa la tragedia di Marcinelle per sostenere che esistono migranti di serie A e di serie B
I funerali per la strage di Marcinelle

globalist

8 Agosto 2022 - 17.13


Preroll

La destra è destra. E – se le cose non cambieranno in questa campagna elettorale – saranno grandi problemi per l’Italia con i sovranisti al governo che ci preparano un futuro in salsa Trump, Putin, Orban e Bolsonaro, ossia i loro riferimenti internazionali.

OutStream Desktop
Top right Mobile

E anche adesso stanno usano il ricordo della strage di Marcinelle in cui morirono tantissimi immigrati italiani che lavoravano come minatori in Belgio per teorizzare l’esistenza di migranti di serie A e di serie B.

Middle placement Mobile

Ha detto Laura Boldrini, deputata del Pd e Presidente del Comitato della Camera sui diritti umani nel mondo: “L’8 agosto 1956 in Belgio il disastro di Marcinelle. Nella miniera di carbone al Bois du Cazier, tra le 256 vittime, anche 136 italiani. Persone emigrate in cerca di un futuro migliore. Questa data è parte integrante della memoria collettiva del nostro Paese. Nel 2013 ero presente alla cerimonia di commemorazione davanti al luogo della tragedia e ricordo bene il dolore ancora vivo dei familiari, a cui rinnovo il mio sentito cordoglio”.

Dynamic 1

“La memoria di questo infausto giorno intreccia diverse tematiche – ha aggiunto – tutte ancora di stretta attualità. A partire dalla sicurezza sui luoghi di lavoro, una piaga profonda dell’Italia. Sulla salute di lavoratori e lavoratrici non si può e non si deve risparmiare: sia un imperativo, un obbligo non solo di legge ma anche morale per chiunque fa impresa”.

Ha poi continuato: “Trovo davvero strumentali le polemiche da parte di chi, a destra, utilizza questa ricorrenza per fare propaganda politica. Perché speculare sulla morte dei nostri connazionali? Perché offendere la loro memoria e la storia d’Europa fatta di integrazione, affermando che le vittime di Marcinelle avevano più titolo a essere accolte in Belgio rispetto ai migranti che oggi sono in Italia e spesso vengono sfruttati, mal pagati, sono senza tutele e che continuano a morire sul lavoro? Il richiamo al doppio standard, a immigrati di serie A e di serie B, fa capire qual è il livello di rispetto dei diritti umani a cui la destra vuole ispirarsi: quello di Orban. Un pessimo segnale».

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile