Top

Gasparri: "Lo sciopero dei magistrati sarebbe un'offesa alla democrazia"

L'ex missino: "Ancora una volta la magistratura, o meglio alcune correnti politicizzate, vorrebbero impedire al libero Parlamento di assumere decisioni nel rispetto dei principi costituzionali"

Gasparri: "Lo sciopero dei magistrati sarebbe un'offesa alla democrazia"

globalist

14 Aprile 2022 - 17.31


Preroll

Maurizio Gasparri, l’ex missino che parla su tutto ma soprattutto quando si tratta di magistrati che perseguono i colletti bianchi diventa loquace.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Lo sciopero della magistratura contro il Parlamento sarebbe un ulteriore offesa alla democrazia e ad organi istituzionali. A taluni potrebbe apparire un atto dal tenore eversivo. Ancora una volta la magistratura, o meglio alcune correnti politicizzate, vorrebbero impedire al libero Parlamento di assumere decisioni nel rispetto dei principi costituzionali. La magistratura libera e indipendente si ribelli ad un piccolo gruppo di personaggi che vorrebbe imporre una logica ostile al Parlamento e alla sua sovranità. Abbiamo già assistito a tanti atti di ostilità. Ma anche il Presidente della Repubblica dovrebbe far sentire la sua voce come Presidente del Csm. Quel luogo che da organo di autogoverno della magistratura, come abbiamo visto con sgomento, si è trasformato negli anni passati in uno strumento dalle condotte stupefacenti e disarmanti. Il Parlamento non si farà intimidire”.

Middle placement Mobile

Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage