Top

Bersani: "Giusto aiutare la resistenza ucraina ma l'Europa non parla più di negoziato"

Ha detto il deputato di Articolo Uno: "Se prima pensavamo di aiutare un paese aggredito per arrivare ad un compromesso ora pare si debba fare la guerra fino ad avere un vincitore e un vinto"

Bersani: "Giusto aiutare la resistenza ucraina ma l'Europa non parla più di negoziato"
Pierluigi Bersani

globalist

12 Aprile 2022 - 22.27


Preroll

Una critica nella da parte di Bersani a DiMartedì. Sì agli aiuti militari per aiutare l’Ucraina a resistere e a poter trattare senza essere travolta, no alla guerra intesa come sopraffazione dell’avversario e che – nel caso specifico – debba essere combattuta fino alla fine senza mettere il negoziato in primo piano.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ha detto Bersani: “Se prima pensavamo di aiutare un paese aggredito per arrivare ad un compromesso ora pare si debba fare la guerra fino ad avere un vincitore e un vinto. l’Europa si deve dare una regolata perché non si sente più la parola negoziato”

Middle placement Mobile

E ha poi aggiunto: “C’è un aggressore c’è un aggredito che ha deciso di resistere, abbiamo deciso di aiutare perché un’Ucraina in piedi fosse in condizione di negoziare; a poco a poco si è presa un’altra piega, non si sente più la parola negoziare”. E una critica severa a Borrell.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile