Top

Calenda a Letta: "Conte non è un alleato ma un populista che farà vincere la destra sovranista"

Il leader di Azione continua nel suo martellamento perché il Partito democratico recida l'alleanza con M5s

Calenda a Letta: "Conte non è un alleato ma un populista che farà vincere la destra sovranista"

globalist

26 Marzo 2022 - 19.57


Preroll

Il leader di Azione continua nel suo martellamento per portare il Pd a recidere l’alleanza con il M5s: «Conte pare intenzionato a mettere in crisi il governo non votando per il rispetto dei nostri obblighi Nato in mezzo a una guerra. Forse è venuto il momento per il Pd e Enrico Letta di capire che non sono alleati ma populisti». Così su Twitter, Carlo Calenda segretario di Azione.

OutStream Desktop
Top right Mobile

«Non riuscirete a convincere gli italiani -avverte Calenda- a votare un’alleanza incapace di affrontare problemi di sicurezza energetica, produttività, difesa, lavoro. Sussidi e slogan non vi porteranno lontano. Favorirete così la vittoria della destra sovranista. È ora di riconoscerlo. Svegliatevi».

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage