Top

Ucraina, Cuperlo (Pd): "Mai troppo tardi per pacifismo"

Le parole di Gianni Cuperlo sulla crisi Ucraina: "Il pacifismo non ci ha mai abbandonati e ha sempre continuato ad agire, anche in angoli diversi di mondo"

Ucraina, Cuperlo (Pd): "Mai troppo tardi per pacifismo"
Gianni Cuperlo

globalist

22 Febbraio 2022 - 15.06


Preroll

È troppo tardi per sperare in una situazione pacifica della crisi Ucraina? Secondo Gianni Cuperlo no: “Si dice che non è mai troppo tardi, soprattutto quando si parla di un conflitto di questo genere” dice il presidente della Fondazione Pd a Radio Immagina. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Questa vicenda” continua Cuperlo parlando della possibile guerra in Ucraina, “ci riguarda e colpisce più di altre, anche per la vicinanza geografica. Sono nato e cresciuto a Trieste e la distanza che c’è tra Trieste e Kiev è la stessa che c’è tra Roma e Napoli”. 

Middle placement Mobile

Leggi anche: Ucraina, Draghi condanna l’invasione del Donbass: “Evitare una guerra nel cuore dell’Europa”

Dynamic 1

“Questo” continua, “ci restituisce la dimensione di un conflitto militare che entra direttamente nelle nostre case. Sono ore in cui si accavallano analisi e scenari. Bisogna affidarsi a chi conosce la materia”. 

“Il pacifismo – ha aggiunto Cuperlo – non è scomparso. Forse non ci sono più le manifestazioni oceaniche che ci sono state in altri periodi storici, ma c’è un impegno. La cultura pacifista non ci ha mai abbandonato e ha sempre continuato ad agire, anche in angoli diversi di mondo, compresa la crisi bielorussa, continuando a seminare”. 

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile