Top

Inchiesta Open, la maggioranza si divide sul caso: il M5s vota contro il conflitto di attribuzione

Conte: "Voteremo contro, ma non contro Renzi, contro un singolo senatore, ma contro perché difendiamo valori e principi del M5s"

Inchiesta Open, la maggioranza si divide sul caso: il M5s vota contro il conflitto di attribuzione
Matteo Renzi

globalist

22 Febbraio 2022 - 14.52


Preroll

Pd e M5s in teoria insieme in una coalizione progressista, cadono nella trappola dell’inchiesta Open e votano il primo a favore e il secondo contro il conflitto di attribuzione sul senatore Matteo Renzi.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Voteremo contro, ma non contro Renzi, contro un singolo senatore, ma contro perché difendiamo valori e principi del M5s”. Lo ha detto Giuseppe Conte rivelando ai giornalisti la posizione del Movimento Cinque Stelle sul voto, previsto nel pomeriggio, sul conflitto di attribuzione – per cui secondo lui “non ci sono i requisiti” – per il caso della Fondazione Open.

Middle placement Mobile

Il caso vede coinvolto il leader di Italia Viva Matteo Renzi, che interverrà in aula al Senato, come preannunciato nei giorni scorsi. I rappresentanti del Partito democratico, che in Giunta si erano astenuti, voteranno a favore.

Dynamic 1

Nelle ultime settimane la Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari aveva dato il via libera a una relazione della senatrice di Forza Italia, Fiammetta Modena, con cui era stata sollevata la questione dinanzi alla Consulta contro i magistrati di Firenze che hanno condotto l’inchiesta.

I magistrati della procura di Firenze due settimane fa hanno chiesto il rinvio a giudizio per Renzi e per altri dieci indagati, tra cui Luca Lotti, Maria Elena Boschi e Marco Carrai. Oggi la battaglia di oggi a Palazzo Madama rappresenta un passaggio decisivo perché trascinerebbe la questione davanti alla Consulta, quantomeno nell’aspetto relativo ad alcune intercettazioni.

Dynamic 2

Nel 2019 è partita l’indagine sulla Fondazione Open, che sosteneva l’attività politica di Matteo Renzi. Sotto esame 3,5 milioni di finanziamenti.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage