Top

Tajani vuole restare legato a Salvini e Meloni: "Il centro-destra deve essere aggiornato"

Il vicepresidente di Forza Italia: "Il centrodestra politico deve essere trasformato, aggiornato e rafforzato, e non si può certo dire che sia un monolite. Ma con l'attuale legge elettorale non può non esserci"

Tajani vuole restare legato a Salvini e Meloni: "Il centro-destra deve essere aggiornato"

globalist

7 Febbraio 2022 - 10.43


Preroll

La verità è una: Forza Italia sarà destinata a restare la ruota di scorta dei sovranisti, soprattutto dopo il fallimento dell’operazione Berlusconi e con il padre-padrone del partito destinato ad avere sempre meno peso di anno in anno.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Il centrodestra deve fare un salto di qualità e diventare protagonista della modernizzazione del Paese. Basta con le polemiche e i temi che appassionano solo il palazzo. I nostri valori non cambiano, al centro mettiamo sempre la persona, ma il mondo va avanti”.

Middle placement Mobile

Lo ha detto il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani, secondo cui il centrodestra esiste ancora “perché c’e’ il popolo di centrodestra. Il centrodestra politico deve essere trasformato, aggiornato e rafforzato, e non si può certo dire che sia un monolite. Ma con l’attuale legge elettorale non può non esserci”.

Dynamic 1

Tajani osserva inoltre che “l’economia va sostenuta con i ristori, ma anche utilizzando tutti gli strumenti del Recovery plan europeo. E il centrodestra di governo deve impegnarsi a realizzare le riforme che lo accompagnano: giustizia, burocrazia, fisco. Senza queste, gli italiani lasceranno li’ dove sono quei 1.800 miliardi di euro che oggi tengono nelle casseforti delle banche, perché hanno paura di investirli. E se non investono loro, figuriamoci gli stranieri”.

Intanto, però, nell’ultimo consiglio dei ministri, la Lega non ha votato i provvedimenti in materia di Covid: “Credo a Salvini quando dice che la Lega non vuole uscire dal governo (…) E se il centrodestra vuole ottenere i suoi obiettivi, serve stabilita’. E’ il motivo per cui noi e la Lega abbiamo votato per Mattarella: la stabilita’”. Quanto ai rapporti con Giorgia Meloni, “quelli personali, buoni come sempre. Quelli politici ci vedono ovviamente divisi: noi siamo al governo, loro all’opposizione, certe tensioni sono inevitabili”.

Dynamic 2

 Pero’ tra un anno si vota e i toni all’interno della coalizione non sono mai stati cosi’ duri: “E’ chiaro che il centrodestra, se vuole vincere le elezioni, deve trovare una sintesi. Per questo Forza Italia sta evitando di fare polemiche, concentrandosi sulla soluzione dei problemi di famiglie e imprese. Sappiamo che si può andare al governo solo se il centro del centrodestra, quello che rappresenta in Italia il Ppe, riesce a raccogliere tanti consensi da permettere alla coalizione di vincere e risultare credibile a livello internazionale”, ha concluso Tajani

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage