Top

Quirinale, l'ipotesi di Bonaccini: "O Draghi o un candidato votato da tutti"

Il Presidente della Regione Emilia Romagna: "Serve una figura che risponda al bisogno di unità nazionale, non agli interessi dei partiti"

Quirinale, l'ipotesi di Bonaccini: "O Draghi o un candidato votato da tutti"
Stefano Bonaccini

globalist

25 Gennaio 2022 - 16.30


Preroll

Il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, grande elettore del Pd, in risposta alla possibilità che Mario Draghi sia eletto Presidente della Repubblica, rimane molto largo, aprendo a ogni scenario ma sottolineando il “bisogno del massimo di unità nazionale e di una politica che dia risposte ai problemi dei cittadini, non ai problemi dei singoli partiti”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Serve” ha continuato, “una figura che non sia divisiva, spero che Salvini lo capisca al più presto, ma che sia il massimo di unità possibile. Si trova qualcuno che non sia Mario Draghi che può unire quasi tutti? Ben venga e il governo prosegue con Mario Draghi premier” 

Middle placement Mobile

“Non si trova una figura che può unire quasi tutti? Allora io credo che Mario Draghi sia una personalità giusta. Si trovi una ragione per fare un patto di fine legislatura che metta al Quirinale una personalità autorevole e si prosegua con il governo per un anno. Sono queste le due strade, non ce ne sono altre” ha concluso Bonaccini. 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage