Top

Quirinale, il Pd verso la scheda bianca alla prima votazione ma c'è la 'tentazione' Riccardi

La scelta sarà ufficializzata solo domattina e si vedranno anche le indicazioni del centro-destra

Quirinale, il Pd verso la scheda bianca alla prima votazione ma c'è la 'tentazione' Riccardi

globalist

23 Gennaio 2022 - 17.07


Preroll

Scheda bianca alla prima votazione: questa è la prima indicazione ma solo domani sarà ufficializzata la scelta anche alla luce di eventuali nuove considerazioni.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il Pd calibra le mosse in vista della prima votazione di domani in attesa di quelle del centrodestra su cui, al momento, non ci sarebbero indicazioni. L’incontro tra Enrico Letta e Matteo Salvini resta in stand by. Si aspetta di capire quale sarà la proposta. E nell’attesa i dem aggiustano la tattica nella partita che finalmente si è aperta con l’uscita di scena di Silvio Berlusconi.

Middle placement Mobile

Ovviamente per il Pd la candidatura di Mario Draghi è tutto fuorché uscita di scena. Ma occorrerà arrivarci, se ci si riesce. E si scommette che fino a mercoledì, alla vigilia della votazione in cui il quorum si abbassa, si andrà avanti in un gioco di specchi.

Dynamic 1

Di qui l’ipotesi di indicare un candidato per la prima votazione. Il nome è Andrea Riccardi che non è propriamente un candidato di bandiera ma una personalità di alto profilo, non istituzionale ma civico, che rappresenta anche un messaggio per il centrodestra. Non è casuale l’aver fatto uscire il nome del fondatore di Sant’Egidio, una personalità simbolo dell’accoglienza. E il mittente del messaggio è ovviamente Matteo Salvini. Ma allo stesso tempo, la figura di Riccardi è una figura non di parte, moderata e ampiamente rappresentativa. Nel solco dello schema su cui Enrico Letta si è mosso fin qui.

Alle 17 Enrico Letta riunirà i grandi elettori e farà un resoconto delle riunioni di oggi con Giuseppe Conte e Roberto Speranza. Ma sarà un’altra riunione del centrosinistra, domani, a definire la strategia d’aula. Troppo presto decidere oggi pomeriggio. Occorre appunto aspettare le mosse del centrodestra. Secondo ambienti parlamentari dem, si scommette che alla fine si andrà sulla scheda bianca. Ma appunto dipende dalle mosse del centrodestra e, nel caso, il nome di Riccardi è già sul tavolo.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage