Top

Il senatore ex M5s De Bonis lascia il Misto e passa con Berlusconi: l'operazione scoiattolo va avanti

Le telefonate di Berlusconi sembrano aver sortito effetto visto che alla vigilia del voto due eletti con M5s sono passati con il padrone di Forza Italia dopo un passaggio al misto e con Renzi

Il senatore ex M5s De Bonis lascia il Misto e passa con Berlusconi: l'operazione scoiattolo va avanti
Saverio De Bonis

globalist

22 Gennaio 2022 - 16.35


Preroll

Berlusconi al Quirinale? L’operazione scoiattolo va avanti,

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Il Paese sta attraversando una fase estremamente delicata. L’elezione del Presidente della Repubblica avverrà in un contesto in cui assistiamo al perdurare della crisi pandemica con ripercussioni pesantissime su economia e società civile. Questi fattori impongono, a chi ha l’onore di rappresentare i cittadini, un’assunzione ulteriore di responsabilità. È il momento delle scelte alla luce del sole come ho sempre fatto. La mia storia umana e politica dimostra, infatti, che mi sono sempre assunto pubblicamente le mie responsabilità con la consapevolezza di rappresentare i miei concittadini e con l’orgoglio di agire per il bene comune, unica mia bussola. La mia storia di imprenditore, le battaglie per la mia terra, per la salute dei consumatori, per l`ambiente e per il nostro mezzogiorno mi hanno portato ad aderire a Forza Italia che, ad oggi, è l’unico movimento che crede nel sud e nelle sue potenzialità”. 

Middle placement Mobile

Lo ha detto il senatore Saverio De Bonis, ex M5s passato poi al gruppo Misto.

Dynamic 1

“Sud chiama Italia – aggiunge – per me non è solo un hashtag ma il perno della mia azione politica. Continuerò ad impegnarmi non solo per ridurre la distanza tra eletti ed elettori, ma soprattutto i divari territoriali e infrastrutturali, nella piena convinzione che l`Italia riparte se riparte il Mezzogiorno, dove i nostri giovani attendono risposte per uno sviluppo vero, sostenibile che dia loro un futuro e una famiglia. Oggi è il tempo di questo cambiamento se vogliamo che quel progetto ambizioso del Green Deal trasformi l`Unione Europea ed il nostro Paese in una società più giusta e con nuove prospettive. Aderisco quindi con entusiasmo a questo movimento in cui, sono certo che la mia sensibilità su mezzogiorno, sulle tematiche ambientali e agro-alimentari sapranno trovare spazio e sostegno. Da soli non si va da nessuna parte, in politica occorre un gruppo coeso per vincere la sfiducia e il malcontento prodotti dal fossato che separa le promesse elettorali dalle realizzazioni effettive. Sul punto, la storia ha dimostrato i limiti di altri movimenti. Credo che Forza Italia possa offrirmi questa possibilità oltre ad incarnare una comunità di donne e uomini moderati in cui si cercano soluzioni ai problemi e in cui i valori liberali, cristiani, popolari ed europei sono ancora importanti”.

Il saluto di Anna Maria Bernini

Dynamic 2

 “Continua a crescere la grande famiglia politica di Forza Italia che si conferma un polo attrattivo per i moderati, i liberali e i riformisti italiani. Sono particolarmente lieta che al nostro progetto si sia unito il senatore Saverio De Bonis, al quale do il benvenuto nel gruppo al Senato. Ci aspetta un anno intenso e nuove sfide politiche da vincere insieme. Buon lavoro a Saverio, a nome mio personale e di tutti i senatori di Forza Italia”.

Lo dichiara il presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage