Top

Il Popolo Viola torna in piazza contro gli impresentabili (cioè Silvio). Ma FI difende il suo capo: "carnevalata"

Pubblicato un video su Facebook dall'animatore del Popolo Viola Gianfranco Mascia, che spiega: "Noi ci rivolgiamo a chi storce la bocca: non rimanete con le mani in mano"

Il Popolo Viola torna in piazza contro gli impresentabili (cioè Silvio). Ma FI difende il suo capo: "carnevalata"
Mascia, Popolo Viola

globalist

22 Gennaio 2022 - 16.24


Preroll

“Quando si nomina Berlusconi al Quirinale, ci sono due atteggiamenti, c’è chi ride e chi storce la bocca. Ecco il mio appello non è per coloro che ridono, perché sono berlusconiani dentro e ormai irrecuperabili, dopo trent’anni che hanno riso e non si sono ribellati alle parole, i gesti e i delitti della cultura del Cavaliere Nero”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Così afferma in un video pubblicato su Facebook l’animatore del Popolo Viola Gianfranco Mascia, che spiega: “Noi ci rivolgiamo a chi storce la bocca: non rimanete con le mani in mano, non aspettate che si tiri indietro, perché lui non si tirerà indietro e se lo farà vorrà qualcosa in cambio: immunità o nomina a senatore a vita. E noi questo non lo possiamo accettare. Per questo non

Middle placement Mobile

Mascia poi sottolinea: “Comunque sia noi domani alle 14 saremo in piazza Esquilino, a Roma, per ribadire ‘Abbiamo già dato’. Insieme Popolo viola, Sardine e tante altre associazioni. E vi aspettiamo in piazza con noi in una performance anche artistica. Per ribadire che riteniamo inconcepibile che ancora si parli di una persona indegna come Berlusconi come candidato alla più alta carica dello Stato. Con i suoi precedenti non potrebbe neanche fare il bidello. Ma soprattutto chiediamo a tutto lo schieramento progressista che non si svolga nessuna trattativa, non si tratta con gli impresentabili. A domani”.

Dynamic 1

Le manifestazioni sono annunciate oggi nel pomeriggio a Firenze, in piazza Santissima Annunziata. Sit-in sono previsti domani mattina a Catania, al parco Falcone; alle 14 a Roma la protesta si terrà in piazza Esquilino. Quasi in contemporanea, a Reggio Emilia, a partire dalle 15 la concentrazione è annunciata in piazza della Vittoria. Anche a Brescia sarà in piazza Vittoria. Mentre a Torino, a partire dalle 17, ci si vedrà in piazza Castello.

“Il popolo viola, forse telecomandato a distanza, ha deciso di scendere in piazza per un anticipo del Carnevale. E’ infatti una carnevalata manifestare contro un leader, come Berlusconi, che si è sempre meritato gli incarichi istituzionali che ha ricoperto grazie alle elezioni e ai milioni di voti ricevuti. Certa sinistra di piazza e di salotto, invece, non si è ancora abituata al metodo democratico e vorrebbe comandare, ma senza prima vincere, invocando una millantata ed inesistente superiorità morale”. Lo afferma Elvira Savino, deputata di Forza Italia.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage