Top

Sanchez omaggia Sassoli: "Abbiamo perso una persona straordinaria"

Il premier spagnolo: "Ha saputo essere all'altezza, ha contribuito affinché l'Europa desse una risposta alla crisi del Covid diversa da quella che abbiamo visto per la crisi finanziaria del 2008"

<picture> Sanchez omaggia Sassoli: "Abbiamo perso una persona straordinaria" </picture>
Pedro Sanchez ai funerali di David Sassoli

globalist

15 Gennaio 2022


Preroll

Il premier spagnolo che ieri era presente ai funerali di stato del presidente del Parlamento Europeo David Sassoli ha voluto rimarcare il suo affetto e la sua vicinanza alla famiglia e all’Italia in questo momento di dolore per tutti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Ho voluto fortemente esserci per mostrare la mia riconoscenza politica e il mio affetto personale verso David Sassoli. Abbiamo perso un grande politico e una persona straordinaria. L’Italia ha perso un punto di riferimento di primo piano e l’Ue perde un grande presidente del parlamento”, ha detto Sanchez.

Middle placement Mobile

Sassoli “ha saputo essere all’altezza, ha contribuito affinché l’Europa desse una risposta alla crisi del Covid diversa da quella che abbiamo visto per la crisi finanziaria del 2008. Scegliendo una politica socialdemocratica, come quella sostenuta da David Sassoli”, afferma ancora Sanchez.

Dynamic 1

“Abbiamo un rapporto eccellente, a tutti i livelli, economico, sociale, culturale e ovviamente a livello di governi. Ho avuto un rapporto molto stretto con Giuseppe Conte e oggi anche con il presidente Mario Draghi”, prosegue parlando dei rapporti tra Roma e Madrid. “Italia e Spagna sono stati i primi Paesi europei colpiti dal virus. Con il negoziato sui fondi europei ci siamo resi conto della forza che abbiamo quando marciamo uniti. E’ stato un fatto storico per l’Europa”.

“Il Piano per la ripresa dell’Europa – continua – ha dimostrato un maggiore interesse dell’Ue per la stabilità del Mediterraneo, per la dimensione esterna, ovvero il dibattito sull’immigrazione. È chiaro che a un peso maggiore corrisponde una responsabilità più grande. Italia e Spagna sono i due principali beneficiari del Next Generation Ue e abbiamo l’obbligo di metterlo in pratica nella maniera più efficiente possibile. Dal risultato di queste nostre sfide nazionali dipenderà il successo di uno strumento che può trasformare l’Europa nel futuro”.

Dynamic 2

E sulla richiesta di riformare il Patto di Stabilità Sanchez si dice molto contento della nascita di questo dibattito: “La Spagna sarà un attore attivo nella revisione della cornice economica dell’Unione europea. Le regole fiscali, attualmente sospese, sono troppo complesse e difficilmente realizzabili, specie nel contesto post Covid, considerando la ripresa economica e la transizione verde e digitale”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage