Top

Berlusconi al Quirinale, nel 'teatrino' propagandistico anche Manfred Weber del Ppe: "Sarebbe un ottimo presidente"

Pur di andare al Quirinale Berlusconi ha messo un un circo Barnum. E nella campagna è stato 'arruolato' anche il capogruppo del Ppe al parlamento europeo

<picture> Berlusconi al Quirinale, nel 'teatrino' propagandistico anche Manfred Weber del Ppe: "Sarebbe un ottimo presidente" </picture>
Manfred Weber e Berlusconi

globalist

14 Gennaio 2022


Preroll

Berlusconi al Quirinale: nel teatrino (che a questo punto è un vero e proprio circo Barnum) messo in piedi dal padrone di Forza Italia  è intervenuto anche il capogruppo del Ppe al parlamento europeo Manfred Weber : “Noi rispettiamo molto il governo italiano. L’ Italia è tornata, se così possiamo dire, perché i dati economici sono buoni. Draghi premier sta facendo un buon lavoro e sta portando l’Italia del futuro in una buona direzione. Ed è un lavoro importante, noi contiamo sul fatto che lui continui con le sue responsabilità. Dall’altra parte c’è bisogno di un Presidente della Repubblica Italiana e i deputati italiani che devono decidere hanno una grande responsabilità. Silvio Berlusconi è ben preparato con la sua conoscenza, la sua esperienza e con le due idee per il futuro in direzione pro europea” sottolinea Weber.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Silvio Berlusconi è un europeista convinto e questo è ciò di cui ha bisogno l’Italia come presidente, così la vedo da un punto di vista europeo- aggiunge Weber – E per questo penso che Silvio Berlusconi sarebbe un ottimo candidato per la Presidenza della Repubblica. Guiderebbe il paese nella giusta direzione, in una direzione pro europea. E per questo da un punto di vista europeo Berlusconi ha il totale sostegno ella sua famiglia del partito Popolare europeo”.  

Middle placement Mobile

“L’Italia – ha proseguito – senza l’Europa è più debole e l’Europa senza l’Italia è più debole e questo è ciò in cui crede Berlusconi e ha difeso questa visione politica anche nei periodi difficili in Italia, quando il populismo era molto forte, e per questo è ben preparato e può contare veramente sull’aiuto dei suoi amici europei”.  

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage