Top

Carfagna incalza Salvini e Meloni: "E' ora di decidere, con Polonia e Ungheria o con l'Ue"

L'esponente di Fi, da tempo insofferente verso i leader dei partiti alleati, rilancia l'idea di un centro destra più al centro che a destra

Carfagna incalza Salvini e Meloni: "E' ora di decidere, con Polonia e Ungheria o con l'Ue"
Mara Carfagna

globalist

28 Novembre 2021 - 16.48


Preroll

Il centro destra è sempre più diviso. Mara Carfagna, capo e portavoce dell’ anima liberale e moderata della coalizione, continua a prendere le distanze dai sovranisti verso i quali ha mostrato, da tempi non sospetti, una certa insofferenza per le loro politiche e i loro ideali.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Per me solo un centrodestra a trazione moderata, liberale e europeista può ambire a governare il paese. Per tutti è arrivato il momento di fare i conti con la realtà: pensare che un governo italiano possa prendere a calci nei denti quei paesi europei che si sono tassati per darci i soldi del Next Generation Ue, credo non avrebbe grandi chance.

Middle placement Mobile

Così Mara Carfagna al Festival de Il Foglio. “Fino ad oggi Forza Italia ha garantito una sorta di ombrello di credibilità per la coalizione di centrodestra in Ue: non può più funzionare così, è arrivato il momento di decidere se seguire polacchi e ungheresi o ammettere che l’Europa è cambiata, non è più quella dell’austerithy ma capace di mettere in campo una colossale opera di solidarietà”.

Dynamic 1

Legittima l’aspirazione di Berlusconi ad essere eletto al Quirinale

“Berlusconi? Sarà un’ipotesi concreta quando Berlusconi darà la sua disponibilità a candidarsi che ad oggi non c’è, ma se ne parla perché credo che Berlusconi abbia diritto di candidarsi al Quirinale”.
Nel caso Berlusconi non si candidasse “sarebbe bello un profilo femminile, del resto le grandi elettrici sono circa 271: una base numerica consistente. Sarebbe un bel segnale per il Paese”.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage