Top

Gelmini: "Berlusconi al Quirinale? Lo voteremmo compatti ma è prematuro parlarne..."

La ministra degli Affari regionali: "Il parlamento sarà chiamato a esprimere un'opinione, il centrodestra in parlamento ha numeri importanti"


globalist

25 Novembre 2021


Preroll

Tutto il centrodestra è compatto nel votare Berlusconi come presidente della Repubblica, ma più passa il tempo e più sembra un candidato di bandiera che alla fine non la spunterà.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“E’ prematuro parlarne”. Così il ministro degli Affari regionali Mariastella Gelmini, ha risposto a una domanda su Silvio Berlusconi e la possibile candidatura per il Quirinale.

Middle placement Mobile

“Al momento noi abbiamo un presidente, Mattarella, e sta facendo un grandissimo lavoro – ha spiegato – Il parlamento sarà chiamato a esprimere un’opinione, il centrodestra in parlamento ha numeri importanti. Se ci fosse la possibilità di una candidatura di Berlusconi, che ad oggi non si è ancora candidato, certamente il centrodestra sarebbe compatto nel votarlo, è evidente che si deve andare oltre agli schieramenti”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage