Salvini, attacco sguaiato a Lamorgese: "Si preoccupa dei muri ma i confini sono un colabrodo"
Top

Salvini, attacco sguaiato a Lamorgese: "Si preoccupa dei muri ma i confini sono un colabrodo"

Capitan Nutella pensa di risalire la china dopo le batoste elettorali tornado ai peggiori metodi della Bestia social. E sposa la linea dei fili spinati

Luca Morisi e Matteo Salvini
Luca Morisi e Matteo Salvini
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Ottobre 2021 - 12.52


ATF

Lui pensa che la strada migliore pr recuperare i consensi perduti tra un Papeete e un governo Draghi sia quello di alzare i toni della polemiche e dello scontro di di proseguire, peggiorandola se possibile, sulla linea della Bestia, le cui logiche sembrano sopravvivere all’addio di Morisi.
Quindi conflittualità nel governo nelle politiche che favoriscono ricchi e evasori fiscali e – ovviamente – xenofobia e intolleranza verso i migranti, spingendo per soluzioni che sembrano dettate dai peggiori Orban e Trump.

”La Lamorgese è ‘preoccupata’ perché i Paesi Europei vogliono bloccare l’immigrazione clandestina. E fanno bene”.

Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini. “Io sono preoccupato perché la Lamorgese ha reso i confini italiani un colabrodo, con 50.000 ingressi irregolari solo dal mare. Sveglia!”.

Leggi anche:  Renzi parla per la prima volta bene di Elly Schlein: "Dire niente veti è una formula vincente e unificante"
Native

Articoli correlati