Top

La condanna di Gualtieri dopo l'assalto alla Cgil: "Le minacce fasciste non passeranno"

Ferme condanne anche da altri esponenti. Fedeli (Pd): "Vergognoso parlino di democrazia", Orfini: "Chi nega che i fascisti non esistano dovrebbe scusarsi"

Manifestazione no-green pass a Roma

globalist

9 Ottobre 2021


Preroll

Gli scontri con la Polizia, i fumogeni e soprattutto l’assalto e l’occupazione della sede della Cgil sono i fatti che fanno oltrepassare il limite, simbolo della violenza negazionista e fascista, uno scempio senza precedenza.
Se volebbìvamo avere un’immagine dell’estremismo, o se addirittura, qualcuno oggi pensava che quest’ultimi non esistessero, oggi ne ha avuto la smentita.
I fatti di Roma di oggi hanno subito una ferma condanna da quasi tutte le parti politiche, tranne i soliti noti.
Gualtieri – “Inaccettabile la manifestazione #nogreenpass. Guerriglia contro la Polizia, strade bloccate, saluti fascisti, offese a Draghi e Mattarella, sede Cgil assediata. Le minacce dell’estrema destra non passeranno. I responsabili di queste violenze siano assicurati alla giustizia”.
Lo scrive su twitter Roberto Gualtieri (Pd).

OutStream Desktop
Top right Mobile

Zingaretti – “A Roma un’altra giornata di tensione ad opera di violenti che condanniamo con nettezza. Solidarietà alle forze dell’ordine che hanno garantito il contenimento di questi esaltati e alla Cgil per il vile e preoccupante attacco subito”.

Middle placement Mobile

Lo dice il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti, che aggiunge: “Ancora una volta si conferma che dietro i cosiddetti no vax si nasconde qualcosa di vecchio e conosciuto da tempo: culture antidemocratiche, pulsioni violente e gruppi neofascisti. Fatti ancora più gravi perché inoltre alimentano e strumentalizzano paure”. “Penso che tutti, proprio tutti- conclude Zingaretti- ora debbano riflettere: non ci sono mezze misure, bisogna con nettezza condannare e prendere le distanze da tutto questo. Attendiamo fiduciosi. Il silenzio è complicità”.

Dynamic 1

Fedeli (Pd) – “Condanna totale e senza appello per la violenza squadrista dei #nogreenpass contro sedi istituzionali e del sindacato. Vergognoso parlino di libertà distruggendo e provando a dare l’assalto ai luoghi della democrazia. Solidarietà a forze di polizia, governo, @cgilnazionale”.

Così su Twitter la senatrice del Pd Valeria Fedeli.

Dynamic 2

Fassina (LeU) – “Inaccettabile violenza alle manifestazioni ‘No green pass’. Solidarietà alle forze dell’ordine e alla Cgil nella cui sede una parte dei manifestanti ha fatto irruzione. La tolleranza da parte dei partecipanti ai cortei delle presenze neo-fasciste è gravissima e ingiustificabile. Il dissenso in una società democratica, anche il dissenso più assurdo e irrazionale, come contro i vaccini e il green pass, ha diritto di esprimersi, ma soltanto nelle forme democratiche e senza mai ricorrere alla violenza. La condanna di quanto avvenuto oggi deve essere totale e deve arrivare da tutti i partiti e movimenti politici. I responsabili degli atti di violenza devono essere perseguiti senza se e senza ma”.
Lo afferma il deputato di LeU Stefano Fassina.

Orfini (Pd) – “Tutti quelli che minimizzano, che negano, che lo chiamano folclore forse oggi guardando le immagini di Roma dovrebbero scusarsi: i fascisti esistono. Ed esistono anche perché in troppi fanno finta di non vederli”, lo scrive su Twitter Matteo Orfini, parlamentare del Partito Democratico.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage