Top

Picierno (Pd): "Le liste di Lega e Fdi piene di fascisti e antisemiti"

La deputata del Pd: "Lega e Fratelli d'Italia mettano fine a questo ignobile doppiogiochismo: si presentano come partiti delle istituzioni, mentre imbarcano neofascisti e neonazisti"

Pina Picerno
Pina Picerno

admin Modifica articolo

8 Settembre 2021 - 19.26


Preroll

Nello scorrere delle liste elettorali del centrodestra si scopre, non senza sorpresa, che molti aspiranti candidati sono estremisti e nostalgici del ventennio.
”Emergono ogni giorno elementi gravissimi che riguardano le liste di centrodestra per le prossime amministrative. Le liste della Lega e di Fratelli d’Italia sono popolate da estremisti di ogni genere, da Milano a Roma passando per i Comuni più piccoli.
Nostalgici di Mussolini, camerati che recano tatuaggi con simbologia nazista, esponenti di Casapound e di Forza Nuova, personaggi noti per posizioni antisemite, membri delle frange più violente degli ultras. 
Salvini e Meloni intervengano, poiché i loro partiti stanno diventando il veicolo per far entrare nelle istituzioni personaggi così pericolosi. Tutto ciò è vergognoso e inaccettabile, in spregio alla Costituzione e allo Stato”. Lo riferisce, in una nota, l’europarlamentare del Partito Democratico Pina Picierno.
“Lega e Fratelli d’Italia mettano fine a questo ignobile doppiogiochismo: si presentano come partiti delle istituzioni, mentre imbarcano neofascisti e neonazisti. 
Diano subito un segnale inequivocabile, espellendo dalle loro liste questi loschi figuri. In caso contrario, bisogna ritenere che condividano quelle posizioni criminali”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile