Picierno (Pd): "Le liste di Lega e Fdi piene di fascisti e antisemiti"
Top

Picierno (Pd): "Le liste di Lega e Fdi piene di fascisti e antisemiti"

La deputata del Pd: "Lega e Fratelli d'Italia mettano fine a questo ignobile doppiogiochismo: si presentano come partiti delle istituzioni, mentre imbarcano neofascisti e neonazisti"

Pina Picerno
Pina Picerno
Preroll

admin Modifica articolo

8 Settembre 2021 - 19.26


ATF

Nello scorrere delle liste elettorali del centrodestra si scopre, non senza sorpresa, che molti aspiranti candidati sono estremisti e nostalgici del ventennio.
”Emergono ogni giorno elementi gravissimi che riguardano le liste di centrodestra per le prossime amministrative. Le liste della Lega e di Fratelli d’Italia sono popolate da estremisti di ogni genere, da Milano a Roma passando per i Comuni più piccoli.
Nostalgici di Mussolini, camerati che recano tatuaggi con simbologia nazista, esponenti di Casapound e di Forza Nuova, personaggi noti per posizioni antisemite, membri delle frange più violente degli ultras. 
Salvini e Meloni intervengano, poiché i loro partiti stanno diventando il veicolo per far entrare nelle istituzioni personaggi così pericolosi. Tutto ciò è vergognoso e inaccettabile, in spregio alla Costituzione e allo Stato”. Lo riferisce, in una nota, l’europarlamentare del Partito Democratico Pina Picierno.
“Lega e Fratelli d’Italia mettano fine a questo ignobile doppiogiochismo: si presentano come partiti delle istituzioni, mentre imbarcano neofascisti e neonazisti. 
Diano subito un segnale inequivocabile, espellendo dalle loro liste questi loschi figuri. In caso contrario, bisogna ritenere che condividano quelle posizioni criminali”.

Leggi anche:  Manganellate agli studenti pro Palestina, il Pd: "Situazione oltre i livelli di guardia, repressione gravissima"
Native

Articoli correlati