Top

Meloni contro Speranza: "Fa lo sceriffo, poi è testimonial dell'illegalità"

La capa di Fratelli d'Italia rilancia un articolo e attacca il ministro della Salute: "Da paladino di regole e restrizioni ai comizi abusivi"

Giorgia Meloni

globalist

1 Settembre 2021


Preroll

Ci sarebbero tante cose di cui preoccuparsi, come ad esempio fermare i sempre più diffusi rigurgiti nostalgici all’interno del suo partito.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La sua preoccupazione più importante oggi è attaccare, come suo solito, chi è al governo, in questo caso il ministro della Salute.

Middle placement Mobile

“Mesi da sceriffo a bacchettare gli italiani con provvedimenti per lo più assurdi, e poi il ministro Speranza fa i comizi del suo partito “Articolo 1″ in un’area occupata abusivamente. Da paladino di regole e restrizioni, a testimonial di illegalità”.

Dynamic 1

Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, postando un articolo de La Verità sulla partecipazione del ministro Speranza alla Festa di Articolo Uno in una area occupata abusivamente.

Viaggio in Slovenia – Su Twitter poi pubblica i suoi viaggi istituzionali: “Arrivati nella incantevole Bled, Slovenia, per il ‘Bled Strategic Forum’. Parleremo del futuro dell’Europa e di tanti altri temi di attualità, fondamentali per il destino dell’Italia”, scrive.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage