Top

Una bambina subisce molestie da un immigrato e Salvini non perde occasione per incolpare Lamorgese

Perché quando c'era Lui al ministero nessun maniaco toccava bambine, ragazze o donne, non c'erano più reati e criminali?

Salvini, Lamorgese
Salvini, Lamorgese

globalist Modifica articolo

30 Agosto 2021 - 18.05


Preroll

Ancora una volta Matteo Salvini, leader della Lega, sfrutta un terribile caso di cronaca per propagandare la sua insofferenza verso i migranti ma soprattutto la sua competizione con la ministra dell’Interno Lamorgese che lo ha succeduto e di cui vuole le dimissioni per qualsiasi cosa. Anche oggi su twitter parla di una terribile violenza, ma lo fa perché l’aggressore è un immigrato: “Milano, una bimba subisce delle molestie. Interviene lo zio della piccola ma viene aggredito e ferito con un coccio di bottiglia. Arrestato un 45enne originario della Costa d’Avorio, pluripregiudicato e con diversi ordini di espulsione mai eseguiti. Lamorgese, chi l’ha vista?” Perché quando c’era Lui nessun maniaco toccava bambine, ragazze o donne, non c’erano più reati e criminali?
L’ennesimo post imbarazzante scritto per i suoi seguaci odiatori seriali. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile