Top

Chiede un aumento e riceve insulti e minacce: "Sei un ne*ro, devi fare lo schiavo"

È successo a Napoli. L'uomo, un 34enne originario della Costa d'Avorio, aveva chiesto un aumento. Lavorava 12 ore al giorno per 15 euro

<picture> L'uomo di 34 anni </picture>
L'uomo di 34 anni

globalist

2 Novembre 2021


Preroll

Insulti razzisti e minacce, mandate tramite un vocale su Whatsapp da un datore di lavoro a un dipendente, un 34enne originario della Costa d’Avorio impiegato in un’officina meccanica nel rione Materdei, che aveva avuto l’ardire di chiedere un aumento di stipendio.
“vita, devi fare solo il n***o nella tua vita come lo fate tutti quanti, perciò siete n***i di… Se ti acchiappo ti mando all’ospedale” dice il datore di lavoro nel terribile audio che ora è al centro di una denuncia. 
L’uomo ha raccontato che fino a quel momento lavorava 12 ore al giorno per 15 euro, e fino a che è stato zitto è andato tutto bene. Le minacce sono arrivate quando ha osato chiedere un aumento di stipendio: “Lui mi ha cacciato offendendomi per il colore della pelle. Ora mi cerca per farmi male perché non vuole che vada a lavorare da altre parti”. 
Il 34enne è arrivato in Italia nel dicembre 2017 ed è attualmente ospite di un centro di accoglienza del Casertano. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage