Top

Europa Verde contro Salvini: "Paragonare il caso Durigon con Lamorgese è oltremodo osceno"

Una nota dei co-portavoce di Eleonora Evi e Angelo Bonelli: "Le dimissioni rappresentano una buona notizia per la democrazia e l'antifascismo"

Eleonora Evi
Eleonora Evi

globalist Modifica articolo

27 Agosto 2021 - 17.35


Preroll

La Lega è la Lega: eve strumentalizzare tutto ed essere becera. Per questo a lungo hanno tentato di giustificare l’ingiustificabile Durigon e paragonare la sua vicenda alle (inesistenti) mancanze della ministra dell’Interno.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 “Le dimissioni di Durigon, che noi chiedevamo da mesi, sono un atto dovuto e tardivo, altro che ‘gesto di responsabilità e generosità’ come commenta Salvini. Il paragone del leader della Lega con la ministra Lamorgese è oltremodo osceno”.

Middle placement Mobile

Così in una nota i co-portavoce di Europa Verde Eleonora Evi e Angelo Bonelli, che proseguono: “Queste dimissioni rappresentano una buona notizia per la democrazia e l’antifascismo e ci auguriamo possano lanciare un messaggio inequivocabile: in nessuno modo e da parte di nessuno si può oltraggiare la Memoria civile di questo Paese”

Dynamic 1

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile