Berlusconi si farà inghiottire dal sovranista alleato di Orban e Le Pen: Salvini ringrazia

Il leader della Lega: "Stiamo lavorando a una federazione di tutte le forze di centrodestra, per essere più forti, concreti e compatti"

Salvini, Meloni, Berlusconi

Salvini, Meloni, Berlusconi

globalist 1 agosto 2021

L’ex cavaliere ha cercato di fare il padre della patria sfoggiando un po’ di europeismo e ribadendo l’importante dei vaccini e anche del green pass.

Ma alla fine il padrone di Forza Italia ha deciso di farsi inghiottire dalla Lega alleata di Orban e Duda e che sta offrendo sponda politica a no vai e negazionismi del Covid come nemmeno il peggior Bolsonaro aveva saputo fare.

E l’estremista di destra non può che apprezzare Berlusconi.

"Ringrazio Berlusconi, stiamo lavorando a una federazione di tutte le forze di centrodestra, per essere più forti, concreti e compatti, dei rinvii e delle perdite di tempo che M5S e Pd vogliono imporre a Draghi".

Parole di Matteo Salvini, intervistato dal Tg2, commentando l'apprezzamento espresso da Silvio Berlusconi per le capacità di leadership.
"Noi, Draghi e altri costruiamo, altri invece cercano di rallentare su giustizia, codice degli appalti, taglio delle tasse e riforma della burocrazia, ma noi cerchiamo di essere più forti di tutto e tutti".