Top

Valeria Valente (Pd) sulla legge Zan: "La Lega non può avere diritto di veto"

La senatrice critica il presidente della commissione Giustizia Ostellari: "Non si sta così in una maggioranza e non c'è sempre un secondo tempo per i diritti"

La senatrice del Pd Valeria Valente, presidente della commissione Femminicidio del Senato
La senatrice del Pd Valeria Valente, presidente della commissione Femminicidio del Senato

globalist

20 Aprile 2021 - 17.54


Preroll

Il tentativo della Lega (e della destra) di bloccare leggi che non sono in linea con la loro visione tradizionalista e oscurantista della società.
“Il comportamento del presidente della commissione Giustizia Ostellari è inaccettabile. Nessuna forza politica può avere diritto di veto, nemmeno la Lega. Non si sta così in una maggioranza e non c’è sempre un secondo tempo per i diritti, anche perché diritti, crescita e ripresa camminano insieme. La commissione Giustizia deve poter votare sulla calendarizzazione del ddl Zan, come hanno chiesto Pd, Leu, M5s, Iv e Autonomie”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lo ha detto la senatrice del Pd Valeria Valente.
“Si calendarizzi il ddl Zan . aggiunge – e poi si apra discussione. Ci confronteremo poi sulla forza delle argomentazioni di tutti. Ma è inaccettabile impedire la discussione. L’Italia ha bisogno di una buona legge contro l’omotransfobia”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage