Top

Mattarella dice no a un secondo mandato e cita Segni: "Riflettere sui limiti del semestre bianco"

Il Presidente della Repubblica cita un messaggio alle Camere del Presidente Segni del 1963 in cui si proponeva una riflessione sul 'semestre bianco' del mandato del capo dello stato

Sergio Mattarella

globalist

2 Febbraio 2021


Preroll

Se non fosse già abbastanza chiaro ai più, Sergio Mattarella ci ha tenuto a renderlo cristallino: non è nei suoi piani un secondo mandato al Quirinale. E Mattarella lo ha ribadito citando un messaggio alle Camere di un suo illustre predecessore, Antonio Segni, del 1963, di cui oggi si celebrano i 130 anni dalla nascita. Segni suggeriva di mettere mano alla Costituzione e di modificare  il comma 2 dell’articolo 88, quello che sancisce il cosiddetto ‘semestre bianco’, gli ultimi sei mesi del mandato di un Presidente della Repubblica  durante i quali alla più alta carica dello stato è tolto il potere più importante che ha, ossia quello di sciogliere le Camere.
Mattarella, nel suo discorso, ha ricordato come Segni riteneva che questa disposizione alteri il difficile e delicato equilibrio tra poteri dello Stato e può far scattare la sospensione del potere di scioglimento delle Camere in un momento politico tale da determinare gravi effetti'”.
Il messaggio di Mattarella è chiaramente rivolto alle forze politiche in campo, proprio nel giorno in cui scade il mandato esplorativo concesso a Roberto Fico e in cui bisogna, necessariamente, indicare i nomi per un nuovo governo. Il Presidente della Repubblica vuole che sia un governo forte, specie perché da giugno non avrà più possibilità di intervenire per eventuali crisi.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage