Il Ddl Zan contro l'omotransfobia e la misoginia approvato alla Camera

Prima del voto, proteste del centrodestra in aula alla Camera con fazzoletti a mo' di bavagli e grida "libertà, libertà". C'è stato anche un richiamo del presidente Roberto Fico.

Onorevole Zan

Onorevole Zan

globalist 4 novembre 2020

Primo via libera della Camera al ddl Zan per il contrasto della discriminazione e della violenza per motivi legati al sesso, al genere, all'orientamento sessuale e all'identità di genere.


Il testo ha ottenuto 265 voti a favore, 193 contrari e un'astensione ed è stato votato a scrutinio segreto. Cinque deputati di Forza Italia (Bartolozzi, Polverini, Vito, Perego e Prestigiamocomo), si sono espressi a favore in dissenso dal gruppo. Il testo passa ora al Senato.
Prima del voto, proteste del centrodestra in aula alla Camera con fazzoletti a mo' di bavagli e grida "libertà, libertà". C'è stato anche un richiamo del presidente Roberto Fico.