Salvini chiede la castrazione anche per gli amici di CasaPound
Top

Salvini chiede la castrazione anche per gli amici di CasaPound

"Per noi è un atto infame. Casapound non si è mai macchiata di reati relativi a violenze sessuali che abbiamo sempre condannati e mai avallato", ha detto all'ANSA il presidente di Casapound Italia Gianluca Iannone.

Salvini e Di Stefano
Salvini e Di Stefano
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Aprile 2019 - 09.09


ATF

“Nessuna tolleranza per pedofili e stupratori – commenta Matteo Salvini -: la galera non basta, ci vuole anche una cura. Chiamatela castrazione chimica o blocco androgenico, la sostanza è che chiederemo l’immediata discussione alla Camera della nostra proposta di legge, ferma da troppo tempo, per intervenire su questi soggetti. Chiunque essi siano, bianchi o neri, giovani o anziani, vanno puniti e curati”. “Qualora e se risultassero colpevoli, auspico pene durissime come per ogni altro infame stupratore. Castrazione compresa”. Così sul suo profilo twitter il segretario nazionale di Casapound Italia, Simone Di Stefano.

“Per noi è un atto infame. Casapound non si è mai macchiata di reati relativi a violenze sessuali che abbiamo sempre condannati e mai avallato”, ha detto all’ANSA il presidente di Casapound Italia Gianluca Iannone. “In attesa che la giustizia accerti la verità dei fatti, Casapound ha deciso di espellere in via cautelativa i due militanti”, annunciando inoltre che “domani Francesco Chiricozzi formalizzerà le sue dimissioni da consigliere comunale di Vallerano”.

Leggi anche:  Stupro di gruppo su una donna brasiliana, arrestati 4 turisti italiani a Palma di Maiorca

Sul profilo Facebook di Chiricozzi si leggono post razzisti: “Trova l’intruso…” scriveva postando un selfie che ritrae l’interno di un pullman alludendo a una donna straniera che siede dietro di lui. In un altro post: “Chi è a favore dello IUS SOLI odia la propria razza, odia la propria cultura, odia la propria identità. Essere a favore di questa legge suicida equivale a pisciare sulla tomba di tutti quegli eroi che con il proprio sangue hanno tracciato e difeso i confini della nostra nazione. Orneremo i nostri lampioni con i vostri corpi penzolanti, traditori”. E ancora, “Belli, compatti e Fascisti. Blocco studentesco per mille anni”.

Native

Articoli correlati