Violenza sessuale su una minorenne sua parente, in manette un 47enne dell'Est Europa
Top

Violenza sessuale su una minorenne sua parente, in manette un 47enne dell'Est Europa

Assisi, è stata la mamma della minorenne a presentare una denuncia alla fine dello scorso anno ai carabinieri, dopo che la figlia le aveva confidato di aver subito ripetute molestie sessuali iniziate quattro-cinque anni prima.

Violenza sessuale su una minorenne sua parente, in manette un 47enne dell'Est Europa
Pedofilo
Preroll

globalist Modifica articolo

31 Gennaio 2024 - 10.48


ATF

Un quarantasettenne originario dell’est Europa è stato arrestato a Roma dai carabinieri di Assisi, accusato di violenza sessuale ai danni di una minorenne. L’uomo è legato alla famiglia della giovanissima da “vincoli parentali”. 

E’ stata la mamma della minorenne a presentare una denuncia alla fine dello scorso anno ai carabinieri, dopo che la figlia le aveva confidato di aver subito ripetute molestie sessuali iniziate quattro-cinque anni prima.

Gli investigatori hanno ricostruito le chat delle conversazioni tra l’indagato e la bambina, anche se da questi cancellate; nei numerosi contatti è emerso come l’indagato costringesse la minore a subire le sue molestie paventandole, in caso di rifiuto, gravi conseguenze per la salute e l’incolumità propria e dei familiari. A nulla sono valse le richieste della giovane di essere lasciata in pace.

L’uomo, venuto a conoscenza delle indagini nei suoi riguardi, ha prima cercato riparo nel suo Paese d’origine, quindi ha fatto rientro in Italia. E’ stato quindi individuato a Roma, a casa di un parente, e qui arrestato venendo condotto nel carcere di Regina Coeli.

Leggi anche:  Violenza sessuale nell'androne di un palazzo, vittima una 30enne senza fissa dimora: si cerca l'aggressore
Native

Articoli correlati