Uccise il padre per difendere la madre: 6 anni e 2 mesi per Alex Pompa, in I grado fu assolto
Top

Uccise il padre per difendere la madre: 6 anni e 2 mesi per Alex Pompa, in I grado fu assolto

Alex Pompa uccisa il padre per difendere la madre. Il pg Alessandro Aghemo di fronte ai giudici della Corte d'Assise d'Appello, ha chiesto una condanna a sei anni, 2 mesi e 20 giorni di reclusione.

Uccise il padre per difendere la madre: 6 anni e 2 mesi per Alex Pompa, in I grado fu assolto
Alex Pompa
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Dicembre 2023 - 10.25


ATF

Alex Pompa, il giovane di Collegno che il 30 aprile 2018 aveva ucciso il padre a coltellate, per difendere la madre dall’ennesima aggressione, era stato assolto in primo grado. Ora, però, il pg Alessandro Aghemo di fronte ai giudici della Corte d’Assise d’Appello, ha chiesto una condanna a sei anni, 2 mesi e 20 giorni di reclusione. 

Il processo è ripreso dopo una pronuncia della Corte costituzionale, che ha permesso l’applicazione della prevalenza di alcune attenuanti rispetto alle aggravanti. 

Leggi anche:  Violenza sessuale nell'androne di un palazzo, vittima una 30enne senza fissa dimora: si cerca l'aggressore
Native

Articoli correlati