Top

Uccise il padre per difendere la madre: assolto Alex Pompa

Alex Pompa aveva 19 anni quando ha ucciso il padre con sei diversi coltelli per difendere la madre dall’ennesima lite violenta. Fu lui stesso ad allertare i soccorsi e a confessare il suo gesto alle forze dell’ordine.

Alex Pompa

globalist

24 Novembre 2021


Preroll

Alex Pompa, il ventenne di Collegno che il 30 aprile del 2020, nel pieno del primo lockdown, ha ucciso il padre di 52 anni per difendere la madre dall’ennesima violenza, è stato assolto dall’accusa di omicidio perché il fatto non costituisce reato. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Una decisione che arriva dopo una camera di consiglio durata 6 ore e dopo che, nelle scorse settimane, il pm Alessandro Aghemo aveva chiesto per Alex Pompa 14 anni di reclusione. 

Middle placement Mobile

Alex Pompa aveva 19 anni quando ha ucciso il padre con sei diversi coltelli per difendere la madre dall’ennesima lite violenta. Fu lui stesso ad allertare i soccorsi e a confessare il suo gesto alle forze dell’ordine.

Dynamic 1

Presenti in Aula insieme ad Alex la madre e il fratello maggiore. La donna ha dichiarato: “Alex ci ha difesi e ci ha salvato la vita. Se non fosse per lui, oggi non sarei qui”. 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage