Filippo Turetta confessa: "Ho ucciso Giulia", poi si avvale della facoltà di non rispondere
Top

Filippo Turetta confessa: "Ho ucciso Giulia", poi si avvale della facoltà di non rispondere

L'avvocato di Filippo Turetta: "Si è avvalso della facoltà di non rispondere, ha ritenuto doveroso rendere delle dichiarazioni spontanee con le quali ha sostanzialmente confermato le ammissioni fatte alla polizia tedesca”.

Filippo Turetta confessa: "Ho ucciso Giulia", poi si avvale della facoltà di non rispondere
Filippo Turetta
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Novembre 2023 - 12.42


ATF

Filippo Turetta ha sostenuto il primo interrogatorio di fronte al giudice di garanzia di Venezia, un colloquio durato circa mezz’ora durante il quale il 22enne accusato dell’omicidio dell’ex fidanzata Giulia Cecchettin ha voluto fornire delle dichiarazioni spontanee. Turetta ha infatti ammesso di aver ucciso la giovane di Vigonovo. Lo riferisce il suo difensore Giovanni Caruso. 

“Filippo Turetta -spiega il difensore -si è avvalso della facoltà di non rispondere, ha ritenuto doveroso rendere delle dichiarazioni spontanee con le quali ha sostanzialmente confermato le ammissioni fatte alla polizia tedesca”.

Leggi anche:  Uccise Carol Maltesi, ergastolo per Davide Fontana: "Chiedo perdono, voglio riparare alle mie azioni"
Native

Articoli correlati