Firenze, una panchina in memoria di David Sassoli: "Un invito alla solidarietà tra popoli"
Top

Firenze, una panchina in memoria di David Sassoli: "Un invito alla solidarietà tra popoli"

A distanza di tre mesi dalla morte di David Sassoli, la città di Firenze gli ha dedicato una panchina blu con le 12 stelle gialle della bandiera europea. L'assessore Guccione: "Gesto simbolico che cementa la comunità".

Firenze, una panchina in memoria di David Sassoli: "Un invito alla solidarietà tra popoli"
Preroll

globalist Modifica articolo

26 Marzo 2022 - 18.29


ATF

A Firenze, nel quartiere dell’Isolotto, è stata inaugurata una panchina dedicata a David Sassoli, l’ex presidente del Parlamento europeo, nato proprio nel capoluogo toscano e scomparso l’11 gennaio 2022. La panchina è di colore blu con le 12 stelle gialle della bandiera europea e si trova all’ingresso del viale dei Bambini.

L’inaugurazione questa mattina alla presenza, tra gli altri, del vicesindaco Alessia Bettini, dell’assessore alle politiche Giovanili Cosimo Guccione, dei promotori del progetto e dell’europarlamentare Simona Bonafe’. «David Sassoli – hanno detto Bettini e Guccione – ci ha insegnato che l’Ue non è un incidente della storia’, che siamo nati e cresciuti con una visione politica improntata alla difesa dei diritti, alla tutela delle libertà, della democrazia, della dignità di tutti i cittadini, alla solidarietà tra i popoli e che dobbiamo coltivarla e non abbandonarla: questa panchina blu ci vuole ricordare tutto questo. Anche un oggetto di arredo urbano può esprimere valori così forti e potenti. Gesti simbolici come questo servono sicuramente a cementare le fondamenta di una comunità”

Leggi anche:  Muore al concerto dei Subsonica, un 47enne è caduto dalle scale dopo una lite: al vaglio le immagini delle telecamere

Il progetto è promosso da Gioventù Federalista Europea e Movimento Federalista Europeo, Young European Society, One Hour for Europe con il patrocinio del Comune di Firenze e della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e la collaborazione del Quartiere 4

“L’Europa siamo noi, l’Europa è fatta dai cittadini, dalle nostre comunità, David Sassoli ce lo ha insegnato. Il processo di rafforzamento politico e sociale dell’Unione Europea passa anche dai simboli, come fa questo bel progetto delle panchine blu in Italia. Come quartiere siamo felici ed orgogliosi di ospitare la prima panchina in Toscana, a maggior ragione perché è dedicata al nostro concittadino Sassoli che ha interpretato al meglio quello spirito” ha aggiunto il presidente del quartiere 4 Mirko Dormentoni.

Native

Articoli correlati