Top

Sondaggi politici, gli italiani e la guerra in Ucraina: preoccupazioni economia ed energia

Ipsos rivela le principali preoccupazioni degli italiani sulla guerra in Ucraina: al primo posto c'è lo scoppio di un conflitto mondiale, poi l'economia

Sondaggi politici, gli italiani e la guerra in Ucraina: preoccupazioni economia ed energia
Guerra in Ucraina

globalist

3 Marzo 2022 - 18.37


Preroll

Secondo l’ultimo sondaggio politico Ipsos, il Pd è il primo partito d’Italia, davanti a Fratelli d’Italia di 1,4 punti percentuali. Il Partito Democratico si colloca quindi al 21,1%, FdI al 19,7%. La Lega rimane stabile al terzo posto (18%), poi il M5s al 15,4%. L’arretramento più consistente è per Forza Italia, che rispetto all’ultimo sondaggio di Ipsos perde lo 0,9% e si colloca così all’8,9%.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Un successivo sondaggio di Ipsos interroga invece gli italiani sulla Guerra in Ucraina e sulle preoccupazioni ad essa legate. La quasi totalità (il 94%) si dichiara molto o abbastanza preoccupato per la guerra Russia-Ucraina e la percentuale media di chi avverte un maggior timore (50%) sale decisamente tra gli under 30 (62%).

Middle placement Mobile

Al primo posto delle preoccupazioni c’è una seconda guerra fredda, poi il danneggiamento delle centrali nucleari ucraine, il rischio che qualche parte in gioco nel conflitto perda il controllo ed utilizzi armi chimiche o atomiche. Inoltre, oltre la metà degli italiani (55%)  teme rappresaglie missilistiche russe contro l’Italia e un terzo di dover inviare soldati italiani

Dynamic 1

A questi timori si aggiungono quelli per l’economia:  si teme che il conflitto possa portare ad un aumento generalizzato dei prezzi (66%), ad una riduzione delle forniture di gas (56%), ad un aumento dei prezzi dei derivati del grano (pasta, farine, pane e prodotti panificati; 36%). 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile