Top

L'ignominia di Becchi su Sassoli: "Fate l'autopsia? Costringete la gente a vaccinarsi e a morire"

Becchi continua a parlare come se fosse assodato che, se Sassoli si fosse vaccinato, allora la sua morte è per forza di cose dovuta al vaccino.

L'ignominia di Becchi su Sassoli: "Fate l'autopsia? Costringete la gente a vaccinarsi e a morire"
Paolo Becchi

globalist

11 Gennaio 2022 - 18.54


Preroll

Inutile che Paolo Becchi provi ad arrampicarsi sugli specchi: il suo tweet su David Sassoli è stata una gigantesca mancanza di rispetto, sia per lo scomparso Presidente del Parlamento Europeo, sia per tutti coloro che, come ha ricordato il Presidente Mattarella nel suo discorso di fine anno, non hanno avuto la possibilità di vaccinarsi e sono morti a causa del Covid. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Rispetto per la morte di David Sassoli. Ma è morto in seguito alla terza dose? Non c’è nessuna correlazione? Non rendete pubblica neppure l’autopsia? O non la fate neppure? Costringete la gente a vaccinarsi e a morire. State costruendo una tirannia sanitaria mai esistita prima” aveva scritto Becchi, attirandosi un gran numero di polemiche che lui respinge al mittente: “Ho voluto soltanto avanzare qualche domanda. Mi sono permesso di fare un tweet dicendo: cerchiamo di chiarire, nell’interesse collettivo di tutti, di che cosa è morto. Nel rispetto più assoluto ovviamente della persona. E ho cominciato, ci mancherebbe altro, parlando proprio di rispetto e di ‘riposi in pace’. Quelli che scrivono commenti violenti nei confronti della morte di una persona sono da stigmatizzare, sia chiaro. Io non rientro in questa categoria di persone. Non ho mai inteso scherzare sulla morte di nessuno. Figuriamoci se mi metto a fare del’ironia sulla morte di una persona. È fuori dalla grazia di Dio”. 

Middle placement Mobile

“Faccio una serie di domande – afferma Becchi – e concludo chiedendomi: verso che direzione stiamo andando? Ho gettato una provocazione. A me interessava soprattutto dire che dobbiamo stare attenti con questi vaccini, e sto parlando di quelli M-Rna, chiaramente. Vaccini che creano dei grossi pericoli per il sistema immunitario e chissà che magari, il povero Sassoli, che era già malato di altre cose, facendo il vaccino si sia indebolito ulteriormente. Ho avanzato delle domande, non sono un medico. Però, appena una avanza delle domande critiche nei confronti del vaccino, subito si passa all’attacco immediato di quella persona. Trovo questa cosa incredibile”.

Dynamic 1

Per Becchi “il problema principale è andare nelle terapie intensive, dove ci sono quei poveri disgraziati intubati, e farli dire: ‘Vaccinatevi, vaccinatevi, vaccinatevi’. Se Sassoli non dovesse essere stato vaccinato, ho sbagliato e sono anche disposto ad ammetterlo. Mi ricordavo che si stava facendo fare il vaccino per dare l’esempio. E poi se lui non lo era: sono due anni che ci tormentano per vaccinarci e lui, presidente del Parlamento Europeo, non era neanche vaccinato?”.

Becchi continua a parlare come se fosse assodato che, se Sassoli si fosse vaccinato, allora la sua morte è per forza di cose dovuta al vaccino. Ma questa correlazione esiste solo nella fantasia dei complottari. 

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage