Top

A Roma una farmacista aggredita da un no-vax: chiesti più controlli al prefetto

L`assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D`Amato, in una nota spiega: "Desidero esprimere la solidarietà a Valentina la giovane farmacista di Testaccio per l`aggressione subita e a tutte le farmacie che hanno subito attacchi in questi mesi".

<picture> A Roma una farmacista aggredita da un no-vax: chiesti più controlli al prefetto </picture>
Farmacista aggredita da no-vax a Roma

globalist

27 Novembre 2021


Preroll

Oramai sono sempre più fuori controllo, aggressivi e fanatici: I no vax, oltre che nei cortei, manifestano la propria violenza anche negli scenari più disparati e routinari. Infatti una giovane farmacista è stata aggredita da no vax. Il fatto è avvenuto a Testaccio, storico quartiere della Capitale.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, in una nota ha spiegato: “Desidero esprimere la solidarietà a Valentina la giovane farmacista di Testaccio per l`aggressione subita e a tutte le farmacie che hanno subito attacchi in questi mesi”.

Middle placement Mobile

D’Amato ha poi aggiunto: “Le farmacie hanno svolto e stanno svolgendo un ruolo fondamentale di contrasto alla pandemia con oltre 150 mila richiami già somministrati e sono un presidio assolutamente indispensabile per i tracciamenti con oltre 3 milioni di tamponi effettuati. Minacciare una farmacia vuol dire indebolire un pezzo del modello Lazio di contrasto alla pandemia e questo è inaccettabile”.

Dynamic 1

L’assessore quindi annuncia: “Mi farò portatore nei confronti del Prefetto per rafforzare la rete dei controlli anche nei confronti delle farmacie e di tutti i punti sensibili della campagna di vaccinazione. Chi fa il proprio lavoro al servizio degli altri va tutelato e non può essere oggetto di insulti e aggressioni”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage