Top

Balzo dei ricoveri e altri 90 decessi: ma grazie ai vaccini la pandemia non sfonda

Sono 10.047 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia a fronte di 689.280 tamponi processati. Il tasso di positività si attesta all'1,5%. Nulla di paragonabile allo scorso anno.

<picture> Terapia intensiva </picture>
Terapia intensiva

globalist

23 Novembre 2021


Preroll

Situazione non drammatica anche se in tanti pensano che da ora a gennaio le cose potrebbero peggiorare, anche se non ci sarà nulla di paragonabile allo scorso anno. Anzi: grazie ai vaccinati, alla terza dose e a qualche ulteriore misura di protezione la situazione dovrebbe rimanere sotto controllo.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Sono 10.047 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia a fronte di 689.280 tamponi processati. Il tasso di positività si attesta all’1,5%, in calo rispetto al 2,4% registrato domenica. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 90, mentre i guariti 6.965. Aumentano di 11 unità le terapie intensive. Sono invece 90 in più i ricoveri negli altri reparti Covid.

Middle placement Mobile

Sono invece 560 i pazienti in terapia intensiva nel nostro Paese, 11 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 61. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.597, ovvero 90 in più rispetto a lunedì. 

Dynamic 1

Da inizio pandemia sono 133.330 i decessi.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage