Top

Da Milano a Vienna, i No vax di nuovo in piazza. E in Italia le questure non sono state avvisate

In tremila protestano a Roma in un sit-in al Circo Massimo senza mascherina, mentre a Vienna la polizia austriaca ha fermato diverse persone a un corteo anti-lockdown

Da Milano a Vienna, i No vax di nuovo in piazza. E in Italia le questure non sono state avvisate

globalist Modifica articolo

20 Novembre 2021 - 16.17


Preroll

Per il diciottesimo sabato consecutivo a Milano scendono in piazza i No vax per la loro consueta manifestazione di protesta. L’appuntamento è in piazza Fontana intorno alle 17, nonostante gli appelli dei commercianti al ritorno alla normalità per non scoraggiare lo shopping del weekend. In questura però non è arrivato nessun avviso di manifestazione e quindi, in base alle direttive, in teoria non si potrebbe svolgere nessun corteo. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Viene definita “cruciale” la giornata in piazza a Milano dagli attivisti No vax e No Green pass che si scambiano messaggi sulle varie chat movimentiste. “Bisogna dimostrare che non molliamo – scrivono – dopo che sabato scorso la pioggia e una concomitante manifestazione hanno diviso la piazza”. E sull’ipotesi di manifestare in altri luoghi, ventilata nei giorni scorsi, più di un organizzatore precisa “non ora”, “non è il momento”. La questura ricorda che, non essendo state preannunciate, le manifestazioni ricadono  nell’ordinanza prefettizia che le permette solo in forma di presidio e non in piazza Duomo essendo un giorno prefestivo. 

Middle placement Mobile

Sono circa tremila i manifestanti al sit-in anti-Green pass al Circo Massimo a Roma, quasi tutti senza mascherina. Dalla piazza si sollevano cori “Libertà, libertà”. Tra le bandiere tricolore spicca anche una del Regno delle due Sicilie e uno striscione per Trump. Uno dei manifestanti espone uno stendardo con la Madonna che accarezza un neonato che dorme sul mondo. “L’ho  portata  per proteggere tutti – dice – sono l’unico non vaccinato in famiglia”. 

Dynamic 1

Mentre a Vienna… La polizia austriaca ha fermato alcuni manifestanti al corteo a Vienna contro il ritorno del lockdown anti-Covid, che sarà in vigore da lunedì. Lo riferisce la tv pubblica austriaca Orf, secondo cui i dimostranti sono stati bloccati dalle forze dell’ordine per comportamenti “aggressivi” e resistenza a pubblico ufficiale. La protesta, a cui partecipano migliaia di persone, è stata organizzata tra gli altri dal partito di estrema destra Fpoe. Schierati almeno 1.300 agenti. 

I No vax protestano anche in Olanda, dove le forze dell’ordine hanno arrestato almeno 51 persone per la guerriglia esplosa durante un corteo contro le misure anti-Covid a Rotterdam. Due persone rimaste ferite per colpi di arma da fuoco negli scontri sono ricoverate in ospedale. La metà degli arrestati sono minorenni.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile