Top

Parla il padre del ragazzo accusato di pestaggio: "Non paragonatelo ai fratelli Bianchi"

Alessio Marozza, padre di Cristian, il 18enne accusato di aver pestato un 17enne, in ospedale per lesioni gravissime: "Da quando è arrivata la polizia a casa per arrestare nostro figlio, siamo sprofondati in un incubo"

Fratelli Bianchi
Fratelli Bianchi

globalist

19 Aprile 2021 - 08.44


Preroll

Alessio Marozza è distrutto: il figlio Cristian di 18 anni è accusato, insieme al 19enne Lorenzo Farina, di aver pestato un 17enne, in ospedale per lesioni gravissime.
L’episodio è avvenuto a Colleferro, la stessa cittadina in provincia di Roma dove l’estate scorsa fu picchiato a morte Willy Monteiro Duarte.
Il padre di Cristian respinge però il paragone con quanto accaduto al ragazzo.“Siamo una famiglia perbene, non abbiamo mai avuto problemi con la giustizia e nostro figlio è cresciuto con principi sani e di legalità”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

”È sbagliato accostare nostro figlio ai fratelli Bianchi e a quello che è successo al povero Willy.
Cristian è un ragazzo dal fisico gracile, che studia, è sempre stato educato ha frequentato l’istituto nautico a Roma, non ha mai fatto arti marziali e nemmeno frequenta brutti giri di amicizie. Da quando si è fidanzato fa sport ma lo pratica con una palestra da casa”.

Middle placement Mobile

Il 17enne aggredito è fuori pericolo di vita.

Dynamic 1

“Il mio primo pensiero va al ragazzo ricoverato in ospedale. Io e mia moglie siamo distrutti.
In tutto questo dolore, mi conforta il fatto che il ragazzo stia meglio e sia fuori pericolo. Da sabato sera, quando è arrivata la polizia a casa per arrestare nostro figlio, siamo sprofondati in un incubo”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage