Top

Timmermans: "La Ue ha commesso degli errori durante la pianificazione della vaccinazione"

Il vicepresidente della Commissione Ue: "Sono disposto a fare un bilancio alla fine della pandemia"

Vaccini
Vaccini

globalist

14 Marzo 2021 - 09.58


Preroll

Frans Timmermans, vicepresidente della Commissione Ue, ha ammesso che l’Unione Europea ha commesso alcuni errori nel corso della pianificazione della strategia di vaccinazione contro l’emergenza Covid.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Al quotidiano tedesco ‘Tagesspiegel’, in un’intervista pubblicata oggi, Timmermans ha dichiarato: “È vero che sono stati commessi degli errori nell’ordinare i vaccini sia a Bruxelles che negli Stati membri”.
“Sono disposto a fare un bilancio alla fine della pandemia: allora vedremo cosa abbiamo fatto di sbagliato e cosa abbiamo fatto bene”, ha aggiunto e ha considerato che la prima cosa da fare è assicurarsi che “tutta l’Europa sia vaccinata”.

Middle placement Mobile

La Commissione Europea ha commissionato un totale di 1,4 miliardi di dosi dei quattro vaccini contro il coronavirus approvati nell’Ue, che in teoria sono sufficienti per vaccinare i 450 milioni di cittadini.
La Commissione Ue è stata criticata per il suo approccio e per errori strategici che sarebbero stati commessi in occasione dell’ordinazione dei vaccini.
Alcuni Stati membri dell’Ue considerano ingiusta la distribuzione delle dosi di vaccino tra i loro membri.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage