Top

Revenge Porn, chiesti 8 mesi per l'uomo e la donna che diffusero il video privato della maestra

Lo stesso giorno la corte dovrà esprimersi anche su una mamma e sulla direttrice della scuola dove la maestra insegnava, per le quali l'accusa ha chiesto rispettivamente una condanna a 12 e 14 mesi.

Tribunale di Torino
Tribunale di Torino

globalist Modifica articolo

5 Febbraio 2021 - 15.02


Preroll

Per un uomo e una donna, imputati per la vicenda della maestra d’asilo che nel 2018 perse il posto di lavoro dopo la diffusione non voluta di immagini private e circolate tra genitori ed educatrici della struttura dove lavorava, la Procura di Torino ha chiesto una condanna a 8 mesi di reclusione. 
In aula nel corso del processo che si celebra con rito abbreviato, le difese dei due imputati hanno sottolineato che, a seguito del decreto legislativo 2018 che adegua la disciplina italiana al regolamento europeo, la condotta dei loro assistiti non costituirebbe più reato. La sentenza è attesa per il prossimo 19 febbraio.
Lo stesso giorno la corte dovrà esprimersi anche su una mamma e sulla direttrice della scuola dove la maestra insegnava, per le quali l’accusa ha chiesto rispettivamente una condanna a 12 e 14 mesi.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile