Top

L'Ordine dei medici preoccupato per gennaio: "Tra influenza, covid e vaccinazioni il Sistema potrebbe non reggere"

Il 'mix esplosivo' di una nuova impennata di contagi dovuti alle feste di Natale, del picco dell'ondata di influenza e dell'inizio delle vaccinazioni metterà a dura prova il nostro sistema sanitario

Sistema sanitario
Sistema sanitario

globalist

1 Dicembre 2020 - 17.31


Preroll

Il Presidente della Fondazione nazionale degli Ordini dei Medici, Filippo Anelli, traccia un quadro molto fosco di quel che aspetta a gennaio, parlando di un ‘mix esplosivo’ dovuto alle feste natalizie, il picco influenzale e l’avvio della vaccinazione contro il Coronavirus, che assorbirà molti sforzi organizzativi. Insomma, il Servizio Sanitario Nazionale, già stremato, sarà messo a dura prova. 
“Siamo molto preoccupati – ammette Anelli – A gennaio, all’eventuale aumento di casi legato alle feste, si sommeranno eventi importanti. Uno è l’influenza che ha il suo picco proprio tra la fine di gennaio e i primi di febbraio. Ai malati Covid si sommeranno i malati con l’influenza. E questo metterà a durissima prova il Servizio sanitario nazionale. E’ una delle maggiori preoccupazioni per le quali avevamo chiesto il lockdown”. L’altro elemento “è la campagna vaccinale per il Covid che prevede la dislocazione di una parte importante dei medici e infermieri, del nostro ‘esercito’, che dovrà occuparsi di vaccinare, e sarà distolto dall’assistenza. Tutte queste situazioni non possono che creare una profonda preoccupazione sulla tenuta del Ssn”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage